Alla scoperta della potenza di YouTube: il viaggio di Edureka verso 1 milione di abbonati YouTube

Questa è la storia del canale YouTube di Edureka che è partito da una semplice registrazione e si è espanso in fortuna e fama con 1 milione di abbonati.

Iniziato nel 2012, il Canale YouTube di Edureka è diventata l'ultima tappa per gli appassionati di tecnologia. Questa è la storia del nostro canale che è partito da una semplice registrazione e successivamente si è espanso in fortuna e fama con una community di 1 milione di abbonati YouTube. Quindi, iniziamo ...

Dove ha avuto inizio il viaggio verso 1 milione di abbonati YouTube

La prima volta che fai qualcosa è un'esperienza potente. Segna l'inizio di qualcosa di nuovo ed eccitante, ma più che spaventoso.





Il 28 giugno 2012, l'idea di creare un canale YouTube è nata dai nostri co-fondatori, Kapil Tyagi e Lovleen Bhatia. L'aspetto più importante per loro nel creare questo canale era rendere l'apprendimento tecnologico accessibile e aggiornato.

Edureka ha avviato il suo canale YouTube caricando una semplice registrazione di una delle nostre sessioni live sulla tecnologia più in voga all'epoca - Big Data Hadoop . La sessione è stata condotta dallo stesso nostro CEO. Non c'erano troupe cinematografiche fantasiose, nessun montaggio, nessuna attrezzatura moderna. Era solo un ragazzo che parlava appassionatamente di Big Data Hadoop. Era un video di tre ore e mezza e non erano sicuri che le persone sarebbero rimaste nei paraggi per guardare l'intero video. La realtà era molto più complicata di questo racconto pulito e i fondatori hanno trascorso poche notti insonni, preoccupati per l'accoglienza del primo video.



Ma con loro sorpresa, il video ha funzionato straordinariamente bene. Ha ottenuto un numero inaspettato di visualizzazioni e Mi piace che ha alimentato la crescita del canale. Successivamente ha aumentato le vendite dei nostri corsi e riempito completamente il lotto in pochissimo tempo. È allora che i nostri fondatori si sono resi conto del potere dei contenuti di YouTube. Hanno scoperto che quando il contenuto è coinvolgente, le persone scelgono di rimanere e guardarlo, non importa quanto tempo sia. Questo video ha dato a Edureka il calcio d'inizio di cui aveva bisogno in quel momento e l'anno scorso è diventato il nostro primo video a superare 1 milione di visualizzazioni su YouTube.

1 milione di abbonati Google Analytics | Blog di Edureka | Edureka

Il video ha raggiunto più di 500 visualizzazioni nei primi 28 giorni, il che è stata una grande impresa quando YouTube era ancora agli inizi.



Oggi ha più di 1 milione di visualizzazioni

Scoprire cosa vuol dire diventare virali ...

Tra il 2012 e il 2015, il team di Edureka ha imparato a creare contenuti attorno agli argomenti di cui il nostro pubblico era appassionato e che mostrava una forte domanda. Abbiamo visto che una solida base di contenuti potrebbe aiutare a sfruttare al meglio le conversazioni già in corso su un prodotto, una categoria o un'area di interesse, fornendo un trampolino di lancio per coinvolgere il tuo pubblico.

Quindi, abbiamo iniziato a creare e caricare più contenuti visivi sulle ultime tecnologie su YouTube, regolarmente. Eravamo ancora nella fase sperimentale, caricando diverse registrazioni delle nostre sessioni live e osservando come si esibivano. Sebbene a questo punto non disponessimo di uno strumento particolare per misurare il nostro successo, abbiamo considerato il numero di abbonati come parametro di riferimento.

Abbiamo incoraggiato il marketing virale tramite YouTube, il che ha semplicemente aumentato il numero di abbonati e spettatori sul nostro canale YouTube per un periodo di tempo. È stato incredibile che senza dover spendere un solo centesimo in promozioni, siamo comunque riusciti a catturare gli occhi del pubblico e a costruire una famiglia di 100.000 iscritti. A questo punto, eravamo abbastanza chiari sul fatto che YouTube sarebbe stato un punto di svolta per noi in futuro. Abbiamo ancora il nostro primo pulsante Play da 100.000 argento inviato da YouTube, appeso orgogliosamente alla parete del nostro ufficio.


Lentamente abbiamo capito quanto fosse importante il branding e che un canale senza un focus aveva meno probabilità di far crescere un pubblico o ottenere un numero significativo di iscritti. Volevamo attirare il nostro pubblico, il che richiedeva la personalizzazione dei nostri contenuti per soddisfare il nostro obiettivo finale.

Quindi, il vero gioco è iniziato nell'agosto 2016, quando ci siamo resi conto che avevamo bisogno di un team di content marketing più grande con persone intelligenti che potessero produrre più contenuti di qualità in meno tempo. E così è iniziata l'assunzione. Ben presto abbiamo avuto un vero e proprio team di content marketer, editor di video e designer creativi ed eravamo tutti pronti per iniziare a generare contenuti coinvolgenti e utili per il nostro pubblico. Il team di content marketing è stato guidato dai nostri esperti interni Vineet, Awanish e Vardhan, guidati dal nostro co-fondatore Lovleen Bhatia.

cos'è il formato in python

La sfida successiva era creare competenza, reputazione e credibilità nel settore. Quindi, abbiamo cercato di capire quali fossero i video di YouTube più popolari da realizzare controllando diversi canali correlati alla nostra nicchia e osservando da vicino quali video funzionavano bene per loro. C'era molta pressione per sistemare le cose. Saremo onesti qui: la maggior parte di quella pressione è venuta da noi, poiché volevamo che il nostro primo video ufficiale di YouTube fosse il più perfetto possibile. Perché eravamo preoccupati che se avessimo cambiato direzione in seguito, saremmo stati visti come un fiocco.

Per far fronte a tutta quella pressione, abbiamo messo in atto una strategia e pianificato il nostro primo video su YouTube. Abbiamo preso di mira la tecnologia più richiesta di quell'anno: e abbiamo iniziato a creare il nostro primo contenuto video ufficiale su 'Che cos'è DevOps'. È stato fatto un grande sforzo per creare questo video. Il contenuto è stato modificato quasi cento volte. Ci sono state circa 50 ripetizioni e il video è stato modificato circa 15 volte prima di ottenere il montaggio finale. Ecco cosa ha da dire Vardhan (attualmente Community Manager di Edureka), l'analista di ricerca dietro il video, sulla sua esperienza sulla creazione:

“Per esperienza, posso dire che reinventare la ruota è la sensazione migliore in assoluto. È come portare di nuovo lo stesso (enorme) impatto. Non c'era un tabellone con una road map di come è stato fatto. Mi sono sentito un artista, ascoltando quella meraviglia. '

Ma alla fine ne è valsa la pena. Questo video ci ha dato 100 Mi piace in pochissimo tempo (che era una cosa molto importante per noi allora). Siamo stati apprezzati dai nostri abbonati nella sezione commenti. Ci sono state richieste effettive per creare più contenuti come questo. Molti dei nostri abbonati che erano inattivi stavano ora partecipando attivamente. Il video ha creato un enorme successo e ci ha procurato la pubblicità tanto necessaria che ci ha insegnato come i video di qualità siano una pietra di paragone importante nella storia di un marchio. E creare un video di qualità richiede una grande idea, una sceneggiatura adeguata, un approccio creativo e una base di fan per promuoverlo. Oppure, se sei fortunato, tutto ciò di cui hai bisogno è un'idea davvero fantastica!

Questo ci porta alla nostra prossima sezione, Gli sforzi compiuti dal nostro team di content marketing, le tattiche che hanno mosso l'ago

A questo punto, abbiamo capito che per creare contenuti per un marchio su YouTube, è importante pensare a ciò che le persone vogliono vedere. Vogliono storie che possano commentare. Vogliono video didattici che forniscano valore. Vogliono video che li invogliano a salvarli e visualizzarli in seguito. Vogliono contenuti che possono condividere.

Per stimolare il coinvolgimento per il tuo marchio, devi capire cosa vogliono i tuoi clienti da te e poi fornirlo. Abbiamo imparato che se c'è una cosa che ucciderà rapidamente un canale, è essere incoerente. Abbiamo dovuto costruire il nostro slancio e iniziare davvero ad arrivare da qualche parte. Dovevamo mantenere un programma di pubblicazione coerente a cui potevamo attenerci.

Quindi, abbiamo fatto la nostra ricerca e studiato le tecnologie più richieste che le persone volevano conoscere. Queste tecnologie erano: DevOps, Hadoop, Tableau, Python, Selenium e Amazon Web Services . Ormai avevamo tre diversi team che lavoravano su diverse tecnologie. Quindi, queste tecnologie richieste sono state distribuite tra questi team che hanno iniziato a creare contenuti di qualità su di loro. Abbiamo iniziato a pubblicare questo contenuto quotidianamente, raramente mancava un solo giorno. A volte abbiamo persino pubblicato più video. Il piano era di far capire ai nostri spettatori che ci sarà sempre qualcosa di nuovo da guardare per loro. Ciò li spingerebbe a diventare un abbonato affidabile che interagirebbe con il marchio a lungo termine.

Con il tempo, i nostri video hanno iniziato a essere posizionati nella ricerca di YouTube e, pubblicando costantemente contenuti di qualità, siamo riusciti ad aumentare il numero di iscritti.

La strategia ora ci era molto chiara. Scopri le parole chiave più cercate - crea contenuti di qualità su queste parole chiave - carica! Con questo, siamo stati in grado di rompere la correlazione tra i nostri sforzi e risultati. Non appena uno dei nostri video ha funzionato bene, ha aumentato automaticamente il traffico sulla pagina dei contenuti, il che a sua volta ha aumentato il numero di lead per quel corso.

Entro il 2017, eravamo sulla buona strada con i nostri abbonati e i nostri video stavano andando molto bene. Avevamo già raggiunto mezzo milione di abbonati. L'unico problema era che i video che abbiamo realizzato non erano utili a tutti i 500.000 iscritti. Ed era giusto, perché perché un ingegnere AWS dovrebbe essere interessato a conoscere Tableau o perché un ingegnere DevOps dovrebbe essere interessato a conoscere Apache Hadoop. Perché questa piccola situazione è stata negativa per il nostro canale? Bene, stava creando molti abbonati inattivi che nessun marchio vuole.

Quindi, avevamo bisogno di un piano per rendere attivi questi abbonati. Quindi, abbiamo avuto l'idea di generare alcuni contenuti specifici che sarebbero stati di grande valore per tutti i nostri abbonati. Questo includeva argomenti come

Nel momento in cui abbiamo iniziato a creare questo tipo di contenuto, il numero dei nostri iscritti è aumentato di nuovo. Ora più persone stavano imparando e interagendo. Ricevevamo storie stimolanti di studenti, commenti, Mi piace e condivisioni. I video hanno funzionato meglio di quanto ci aspettassimo.

Commenti dei nostri abbonati


Ora potremmo vedere chiaramente il traguardo di 1 milione di abbonati YouTube. Ma avevamo bisogno di quell'ultima spinta. Qualcosa di eccitante che avrebbe funzionato in meno tempo. Questo è quando ci siamo imbattuti nella straordinaria funzione di sessione dal vivo di YouTube. YouTube Live è un modo conveniente per raggiungere il tuo pubblico in tempo reale. Che tu stia trasmettendo in streaming un videogioco, ospitando una sessione di domande e risposte dal vivo o insegnando a un corso, la suite di strumenti di YouTube Live ti aiuta a gestire il tuo streaming e a interagire con il tuo pubblico in tempo reale.

Streaming live di YouTube ha promosso un maggiore coinvolgimento per noi. Abbiamo osservato che quando un grande gruppo di persone guarda un live streaming contemporaneamente, è un'esperienza più sociale rispetto a quando guardano un video su richiesta nel loro tempo libero. Le connessioni sociali e l'interazione durante un evento dal vivo sono raggiungibili ed estremamente preziose. Il pubblico è connesso all'evento stesso. L'evento dal vivo è l'unica cosa in comune che l'intero pubblico condivide e di cui può parlare.

Un'altra cosa fantastica degli eventi dal vivo è che possiamo monitorare il coinvolgimento e le conversazioni sociali in tempo reale. Questo ci ha aiutato a scoprire se il nostro messaggio previsto viene ricevuto o meno e, in caso contrario, potremmo cambiarlo in base ai segnali ricevuti dal pubblico coinvolto. Mentre continuavamo a condurre sessioni dal vivo sempre più preziose, gli spettatori hanno continuato a desiderare e consumare più dei nostri video dal vivo, grazie ai quali le possibilità hanno continuato ad espandersi per noi.

Un'altra fantastica funzionalità di YouTube in cui ci siamo impegnati è stata la Youtube Comunità . Con la community di YouTube, siamo stati in grado di condividere cose come post di testo, immagini, GIF, concorsi, sondaggi e tutti gli altri tipi di contenuti con i nostri iscritti. E i follower, dalla loro parte, hanno alzato o abbassato il pollice su ogni post e hanno fatto commenti che hanno aumentato gli impegni.

Inoltre, gli abbonati ora potevano vedere tutte queste informazioni nel feed 'Iscrizioni' nella loro app YouTube Mobile. Hanno anche ricevuto notifiche push su questi post da parte nostra se hanno colpito l'icona della campana.

La community di YouTube si è distinta per essere un'ottima funzionalità per parlare direttamente con i nostri iscritti e rafforzare il nostro legame con loro. La community di YouTube ci ha aiutato a creare quel forte legame tra i nostri creator e i fan.

E con tutte queste strategie, Edureka ha costruito il proprio YouTube Marketing, grazie alla saggia decisione presa dai primi creatori del nostro canale YouTube, che hanno sfruttato l'opportunità per creare un'identità di marca. Una cosa che abbiamo imparato durante il nostro viaggio è che se continui ad aspettare l'idea perfetta o il momento giusto, non lo troverai mai. Il segreto dietro a inchiodare il tuo primo video di YouTube è semplicemente farlo e continuare a farlo.

Ricorda, non tutti i video saranno d'oro di Internet, ma aiuta avere un team di professionisti con un occhio per ciò che funzionerà e come si accoppierà con i tuoi obiettivi di marketing. Non ci sono scale mobili ci sono solo scale per il successo. Non c'è sostituto al duro lavoro. Essere un successo su YouTube richiede molto impegno. Devi ascoltare il tuo pubblico ed essere autentico, pertinente, regolare e affidabile. Almeno questo è ciò che ha funzionato per noi.

Alla fine, vorremmo ringraziare Edureka 1 milione di abbonati YouTube per averci reso quello che siamo oggi. Ecco un paio di abbonati a cui vorremmo ringraziare per il loro straordinario supporto.

Incontrare Keval bhatt - L'abbonato che ha frequentato religiosamente tutte le nostre sessioni dal vivo per 2 anni.

Mohammed Ajax Quadri - L'abbonato che è sempre desideroso di saperne di più.